Progetti e collaborazioni

La scuola:

Alla base del progetto educativo che caratterizza la scuola dell'Infanzia di Collodi c'è l'idea di riconoscere la centralità della persona, del bambino e delle famiglie. Riconoscere la centralità della persona comporta un intervento educativo i cui principi si ispirino ad una pedagogia attiva che sa “ascoltare, sa prestare attenzione e sa accompagnare a nuove forme di conoscenza e sa soprattutto prendersi cura del bambino e della sua crescita”. Tra i fondamentali pedagogici sta riemergendo con forza il concetto di “cura”, il prendersi cura è ciò che noi ci impegniamo a fare. Il plesso di Collodi è una Scuola Statale, appartiene all'Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini di Pescia ed è presente sul territorio dagli anni '70. Esso ha sempre offerto un importante servizio educativo e formativo ai bambini e alle loro famiglie e negli anni ha progressivamente visto dei cambiamenti in base alle esigenze educative, agli aggiornamenti legislativi e della struttura stessa, per un servizio sereno e sicuro.

PROGETTI

  • Progetto d'istituto: "Facciamoci in quattro". Il progetto di plesso dal titolo “Facciamoci in quattro”, che si svolgerà durante l'anno scolastico 2023/24 ed affronterà il tema dei quattro elementi: Terra-Acqua-Fuoco-Vento.
    Il progetto è rivolto ai bambini di tutte e tre le fasce d'età, prevede attività differenziate ed è trasversale a tutti i campi di esperienza.
    Fin dalla primissima infanzia i bambini vivono immersi nel mondo della natura e dunque il progetto prevede un percorso che li accompagni gradualmente, attraverso l'osservazione, a comprendere  parte di ciò che li circonda.
     L'obiettivo del progetto è quello di trasmettere ai bambini la curiosità di esplorare, la riflessione e il rispetto per l'ambiente. Gli elementi naturali, fanno parte della nostra vita fin da quando iniziamo a volgere lo sguardo verso il mondo:veniamo a contatto con l'acqua quotidianamente; sulla terra si cammina; il fuoco è un elemento utile in cucina ma può diventere pericoloso; sentiamo l'aria sul nostro viso e sappiamo che è abitata da tanti insetti che vediamo girarci intorno.
    Ai quattro elementi si ricollega ogni forma di vita da quella animale a quella vegetale, passando attraverso il mondo delle emozioni e a quello delle stagioni per poi toccare il mondo dei colori e molto ancora.
    Gli argomenti dei quattro elementi verranno approfonditi attraverso  letture di albi illustrati, giochi, drammatizzazioni, disegni, laboratori ed esperienze dirette.
    I quattro elementi non sono solo oggetto di attenzione , fonte di scoperta, occasione per manipolare, toccare, sentire, ma sono anche elementi fondamentali per stimolare il sentire, l'immaginazione e l'espressione di sé.
    I bambini diventeranno  i protagonisti di esperienze relative a fenomeni, grazie ai quali esiste la vita. Sarà un percorso esperienziale, legato soprattutto al fare.
  • Progetto accoglienza: "Insieme per mano per andare lontano" Alla scuola dell'Infanzia di Collodi, troverete un team di insegnanti che rivolge particolare attenzione all'accoglienza dei nuovi alunni, consapevoli delle esigenze e difficoltà di ciascun bambino. Per agevolare il primo ingresso a scuola, gli alunni saranno accolti, in tempi ed orari flessibili e dedicati tali da favorire un sereno inserimento soprattutto nei primi mesi di scuola. “Insieme per andare lontano” è il titolo del progetto e oltre a prevedere letture di storie realizzazione grafica di elaborati e di cartelloni di gruppo e drammatizzazioni, sarà dedicato molto tempo ai giochi di gruppo, giochi cooperativi, giochi simbolici, giochi psicomotori guidati dalle insegnanti dove i bambini si approcceranno al rispetto delle prime regole e alla prima condivisione di giochi, dunque ad una prima socializzazione. Ma il titolo del progetto vuole essere anche un invito a tutti i responsabili dell'educazione dei bambini ad una importante collaborazione tra scuola e famiglia, infatti è “ insieme” che si superano le difficoltà, “ per andare lontano” in questo mondo meraviglioso che è la Scuola dell'Infanzia;
  • Progetto alternativo alla religione cattolica:  rivolto a tutti i bambini frequentanti la scuola dell’Infanzia che non si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica;
  • Progetto di letto-scrittura: rivolto ai bambini frequentanti l'ultimo anno. Nella scuola dell'infanzia di Collodi si è ben consolidato il progetto letto-scrittura, che nasce dal presupposto che i bambini di oggi vivono in un mondo fortemente alfabetizzato e con il quale interagisce molto prima di arrivare in prima elementare, pertanto esso mira a promuovere nel bambino un approccio spontaneo alla lettura e scrittura attraverso attività ludiche. Tale progetto negli anni si è sviluppato anche grazie all'esperienza e alla formazione con esperti dell'AID con i quali sono stati condivisi alcuni punti fermi, tra insegnanti e personale AL di riferimento, tra cui quello che nella scuola dell'infanzia è necessario dedicare tempo allo sviluppo delle abilità di consapevolezza fonologica attraverso giochi all'interno di un percorso cognitivo più generale;
  • Progetto lettura: "L'acchiappa stelle". Pilastro della nostra scuola è il progetto lettura“ l'acchiappa stelle” che nasce da una profonda passione per i libri e la lettura. La scuola dell'infanzia di Collodi è corredato di un angolo biblioteca ben fornito di libri e albi illustrati di autori tra i più rinomati per la prima infanzia, inoltre una volta al mese si effettua il prestito del libro, proprio come in una vera biblioteca. La nostra scuola promuove la lettura anche attraverso due progetti nazionali il “Libriamoci” e “# Io leggo perchè”. Durante la settimana del Libriamoci invitiamo genitori, nonni e maestre con la passione della lettura, a venire a scuola per leggere ai nostri bambini qualche libro della nostra biblioteca e ogni anno questa esperienza risulta essere molto apprezzata e gratificante. Invece durante l'altra iniziativa # Io leggo perchè vengono organizzati degli incontri di lettura per bambini, in alcune librerie del territorio con le quali la scuola è gemellata riscuotendo un grande successo;
  • Progetto continuità tra i diversi ordini di scuola: nido - infanzia - primaria. Il progetto continuità rappresenta un'importante occasione per la realizzazione di un vero “ ponte” di esperienze condivise e di continuità formativa che accompagna gli alunni nel passaggio tra i diversi ordini di scuola, facenti parte dell'istituto. La scuola dell'infanzia di Collodi è molto agevolata nella realizzazione di questo obiettivo grazie alla vicinanza fisica alla scuola primaria “ Mussino”. Infatti il passaggio da una scuola all'altra rappresenta per gli alunni e i genitori un momento abbastanza delicato: l'alunno troverà nuove organizzazioni, nuovi ambienti, nuove relazioni, nuovi insegnanti e nuovi compagni di classe pertanto il progetto continuità risponde alla necessità degli alunni di essere accompagnati e seguiti durante il percorso scolastico dove sono previsti momenti di confronto e di progettazione;

COLLABORAZIONI ESTERNE

  • Progetti di salute e benessere: nel corso degli anni la scuola dell'infanzia di Collodi ha sempre partecipato con grande entusiasmo ai progetti proposti dall'Asl tra cui : “Star bene a scuola: relazioni ed emozioni”; “Help! Aiuto a soccorrere” ; “ Stretching... che favola”. Sono progetti rivolti agli insegnanti, genitori e alunni e mirano all'educazione globale e alla salute psicofisica .Spesso vengono svolti dei corsi di formazione alle insegnanti con formatori esperti, e in alcuni progetti i formatori esperti vengono a scuola per svolgere incontri didattici con gli alunni o con i genitori.
  • Progetto ambiente “Acque Tour”: il progetto Acque tour, è un progetto di educazione ambientale sulla tematica dell'acqua promosso dall'associazione “ La Tartaruga” e “Acque Spa”. Le insegnanti della scuola dell'infanzia di Collodi hanno sempre dedicato negli anni, parte della programmazione educativa e didattica, ai problemi ambientali in particolare all'acqua come risorsa naturale preziosa per la vita sulla terra. L'obiettivo è quello di avvicinare i bambini al tema dell'acqua come bene prezioso, promuovendo una corretta informazione, così da favorire la diffusione di buone pratiche legate al consumo dell'acqua imparando a non sprecarla anche attraverso semplici attenzioni nelle abitudini quotidiane. A fine percorso è prevista la partecipazione ad un concorso di tutte le scuole che hanno aderito e la premiazione dell'elaborato grafico pittorico e plastico che è stato presentato, la nostra scuola è riuscita quasi sempre a guadagnarsi un posto tra i vincitori. Inoltre è prevista la visita gratuita a uno dei siti naturali dell'acqua o impianti artificiali del territorio.